Close

CORSO DI ORGANO

A cura di

Alberto Gurrisi

01

ABOUT

02

IL CORSO

Ti sei mai chiesto come funziona l’Organo Hammond? Come suonarlo al meglio?

 

Se vuoi sapere di più su questo magnifico strumento, accedi al video corso a cura di uno dei migliori organisti jazz d’Europa, Alberto Gurrisi.

 

Il Maestro vi accompagnerà in un percorso suddiviso in 6 capitoli, con argomenti che vanno dalle origini dello strumento all’utilizzo del walking bass, dal suono degli accordi nell’organo all’accompagnamento in una band.

 

Dai un’occhiata al nostro indice per la suddivisione nel dettaglio.

 

Cosa aspetti?

 

Paghi una volta ed è tuo per sempre.

 

27 video tutorial per una durata di 83 minuti

 

COSA HA DI SPECIALE IL VIDEO CORSO DI  ORGANO HAMMOND?

I videocorsi di YouJazz sono unici, interamente in italiano con alta qualità audio/video. Non ne troverai altri su internet!

 

Nel video corso a cura di Alberto Gurrisi avrai una panoramica completa sull’utilizzo nel jazz  dell’organo Hammond. Alla fine di questo videocorso avrai materiale da studiare e consigli unici che ti dureranno per sempre!

 

Partendo dalla storia dello strumento, nel primo capitolo imparerai a settare i suoni e gli effetti più importanti. 

 

Si passa poi al secondo capitolo, dove il Maestro si concentra sulla mano sinistra, sul walking bass, analizzando alcune strutture importanti come il blues e il Rhythm Change.

 

Nel terzo capitolo si parla di voicing, di accordi. Scoprirai come far suonare al meglio gli accordi nell’Hammond, le posizioni vincenti e qui si scenderà più nel tecnico, imparerai a conoscere le tecniche di drop e i rivolti, le estensioni e le alterazioni degli accordi.

 

Andando avanti nel corso con  il quarto capitolo imparerai a creare degli schemi mentali di lavoro, con esercizi da sviluppare e modificare su scale e arpeggi. Elementi importantissimi per costruire il tuo assolo!

 

Ma per suonare bene bisogna imparare a suonare con gli altri: questo è il tema della quinta sezione. Gurrisi ci spiega come stare in una band, come accompagnare un altro solista. E si concentrerà sul ritmo, l’uso del metronomo per migliorare il groove e la velocità.

 

Per finire, il video corso si chiude con l’analisi di alcuni generi extra swing, come il funk, il bogaloo, lo shuffle e i tempi dispari.

Per chi è pensato il video corso?

Il video corso di organo hammond è pensato per chi vuole imparare a suonare questo strumento nel jazz. Le video lezioni affrontano gli argomenti più importanti con esempi pratici, esercizi, per imparare in modo graduale e divertente

Un videocorso per organisti, ma che è perfetto anche per altri musicisti. E’ importante imparare da tutti gli strumenti! 

 

Un sassofonista ascolta e trascrive assoli di piano per migliorare, un batterista studia le ritmicità dei trombettisti per avere spunti creativi. Stai un passo avanti e non chiuderti nel tuo strumento!

Il corso è troppo avanzato per me?

Il corso ha informazioni adatte sia per i principianti sia per il livello intermedio. Ma possiamo dire che è un corso adatto a tutti, perché è importante anche per i professionisti e semi-professionisti fare un ripasso con un grande musicista come Alberto Gurrisi

A cosa serve il video corso di organo Hammond di Alberto Gurrisi?

Conoscere i principi di funzionamento dello strumento, delle strutture armoniche e degli assoli

 

Capire come funzionano numerosi accordi e come suonare in una band

 

Imparare a suonare l’organo Hammond  nel jazz

 

Mettere le basi per studiare ad un livello più avanzato ed imparare a improvvisare

Pensi sia troppo caro?

Se pensi che il video corso costi tanto, pensa che una singola lezione con un maestro di questo calibro costa tra le 50 e le 150 euro. Capiamo che un videocorso non ha lo stesso feeling di una lezione in presenza, ma la cosa fantastica è che avrai la possibilità di vedere i video quante volte vuoi: il corso è tuo per sempre!

Come funzionano le video lezioni?

Ciascuna video lezione si apre con la spiegazione accurata di ogni nuovo argomento, seguono esempi pratici per ascoltare e capire immediatamente come la teoria diventa pratica. Se hai qualche dubbio o qualche domanda, potrai sempre chiedere chiarimenti scrivendoci via mail, vi metteremo in contatto con l’insegnante

03

INDICE DEL CORSO

1.1 zazaza

1.2 zazaza

1.3 zazaza

No, non devi installare nulla, per accedere al corso basta aprire il proprio browser (è consigliato Chrome, ma anche Safari, Explorer, Mozilla etc,) ed entrare nella pagina delle lezioni. Puoi usare qualsiasi dispositivo per accedere (PC, tablet, smartphone).

No, il corso è completamente consultabile online e non serve altro materiale. Alcune Masterclass hanno dei PDF che possono essere scaricati.

Si, è necessaria una connessione a internet. E’ comunque possibile selezionare la qualità dei video per un consumo minore della banda.

No i video non sono scaricabili. La tecnologia usata per gli esercizi non permette il download dei video, ma è possibile stampare i PDF delle partiture.

04

ANTEPRIMA

05

DOMANDE FREQUENTI

Il corso è tuo per sempre, una volta acquistato rimane a tua disposizione e potrai esercitarti in base ai tuoi tempi e alle tue necessità.

No, non devi installare nulla, per accedere al corso basta aprire il proprio browser (è consigliato Chrome, ma anche Safari, Explorer, Mozilla etc,) ed entrare nella pagina delle lezioni. Puoi usare qualsiasi dispositivo per accedere (PC, tablet, smartphone).

No, il corso è completamente consultabile online e non serve altro materiale. Alcune Masterclass hanno dei PDF che possono essere scaricati.

Si, è necessaria una connessione a internet. E’ comunque possibile selezionare la qualità dei video per un consumo minore della banda.

No i video non sono scaricabili. La tecnologia usata per gli esercizi non permette il download dei video, ma è possibile stampare i PDF delle partiture.

06

COME FUNZIONA?

07

L'insegnante

Nato a Torino nel 1980, studia all’Istituto Musicale Rivolese chitarra, con il M° Moreno D’Onofrio, poi basso elettrico per quattro anni con il M° Giuseppe Calvagna.

 

Apppassionatosi di Jazz, decide di studiare il contrabbasso, sempre con il M° Calvagna, frequentando anche le classi di Musica d’Insieme tenute dal M° Stefano Maccagno, dal M° Max Carletti, dal M° Luigi Tessarollo, partecipa a seminari e workshop con musicisti come Furio di Castri, Aldo Zumino, Sandro Gibellini,George Roberts.

 

Nel 1999 intraprende l’attività didattica presso “L’Accademia Musicale Triade D’Oro” di Rivoli, e presso la “Nuova Scuola di Musica” di Villardora, presso il Centro di Cooperazione Culturale SOUNDTOWN, l’associazione culturale “Nota Bene” dove insegna basso elettrico, contrabbasso, musica d’insieme, sia in ambito rock/fusion che in ambito jazz.

 

Collabora con diverse formazioni di tipo jazzistico e non, che lo hanno portato ad esibirsi in diverse manifestazioni e rassegne tra le quali le prime due edizioni del Salone della Musica, e la prima edizione del Festivalvoci con il quintetto vocale l’Una e Cinque; le due edizioni del Festival “ Jazz – Etnica” con il Max Finotti Trio e l’Alcatraz Jazz Trio, il Giaveno Sunset Jazz Festival e la rassegna Vita Morte e Miracoli ancora con il Max Finotti Trio.

 

Ha inoltre accompagnato il noto batterista Tullio De Piscopo durante un suo seminario di batteria a Ciriè.